Molise

Dove Andare Le Idee Ultime notizie
23 Luglio 2020

Molise di Roberto Ioannilli

AMICI CAMPERISTI, un saluto da Roberto Ioannilli.

Oggi vi consiglio tre luoghi da visitare assolutamente in una piccola, bellissima regione, il Molise!

Civitacampomarano

È un paesino medievale arroccato su uno sperone di arenaria, ricco di storia, cultura e natura incontaminata. Nonostante le sue piccole dimensioni e la sua posizione, diede i natali ad importanti intellettuali di fine Settecento inizio Ottocento, Vincenzo Cuoco e Gabriele Pepe, e custodisce opere importanti come un castello angioino e un museo a cielo aperto di arte contemporanea, fatto di murales che negli anni stanno colorando e caratterizzando il borgo.

Monte Miletto

Anche se il complesso del Matese si sviluppa principalmente in Campania, la sua vetta più alta è in Molise e si chiama Monte Miletto. La cima può essere avvicinata tramite una seggiovia; ci sono inoltre vari sentieri nei dintorni perfetti per gli appassionati di trekking e di fotografie panoramiche.

Sant’Angelo Limosano

Il Molise è famoso soprattutto per la natura: boschi selvaggi, sentieri, campi coltivati, casolari. E Sant’Angelo Limosano, paese in provincia di Campobasso, non tradisce le aspettative; basta percorrere uno dei suoi ‘tratturi’, gli itinerari nel verde che caratterizzano quest’area della regione, per verificarlo. A contribuire al suo successo, però, c’è anche la storia: si dice, infatti, che questo borgo abbia dato i natali a San Pietro Celestino, ovvero Celestino V (il papa che rinunciò al soglio pontificio). Proprio a lui è dedicato il ‘Percorso Celestiniano’, lo stesso che il monaco eremita intraprese per arrivare a L’Aquila, dove doveva essere incoronato papa. Nel centro cittadino, invece, spiccano i bastioni medievali (articolati su tre livelli) che sfociano davanti alla chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo.

Buoni km a tutti da Roberto, CAMPERISTA ITALIANO.


Roberto Ioannilli

A vent’anni il mio primo viaggio destinazione Londra. Il sogno di molti! Finalmente ero un viaggiatore reale e quell’emozione è viva e m’accompagna...