Weekend nelle Marche

weekend nelle marche

Weekend nelle Marche: una delle poche regioni ad avere un territorio quasi omogeneamente collinare o montuoso, tranne la costa ed uno dei pochi ad aver dato i natali a moltissimi personaggi illustri della storia italiana. Raffaello Sanzio, Gioacchino Rossini, Giacomo Leopardi, Maria Montessori, Donato Bramante e molti altri, sono nativi marchigiani.

Indice degli argomenti

Weekend nelle Marche a Urbino, Urbania e Fano

Questo nuovo itinerario in camper vi accompagnerà a scoprire l’entroterra urbinate per poi affacciarsi al mare Adriatico nella città di Fano, ma sempre con un occhio di riguardo verso la cultura e la storia del luogo.

Weekend nelle Marche: Urbino

Uno dei centri più importanti del Rinascimento Italiano è Urbino, patrimonio Unesco dal 1998, proprio per la ricchezza ed il valore storico degli edifici presenti.

Racchiusa da mura perfettamente integre, è uno scrigno di bellezza architettonica in cui spicca il Palazzo Ducale, con i Torricini inconfondibili, ed un colore uniforme degli edifici in mattoni che la rendono elegante.

Weekend nelle Marche: Urbino
Urbino
Urbino, Palazzo Ducale
Palazzo Ducale

Il Palazzo Ducale di Urbino

Fatto costruire dal valoroso capitano di ventura e illuminato mecenate, Federico da Montefeltro, il Palazzo Ducale di Urbino fu ampliato in vari momenti storici fino al XVI secolo con l’avvento della famiglia Della Rovere che fece aggiungere il secondo piano nobile.

Galleria Nazionale delle Marche
Galleria Nazionale delle Marche

Questa straordinaria dimora principesca del Quattrocento ospita la Galleria Nazionale delle Marche dove, in un unico edificio si possono apprezzare le grandi opere di Raffaello, Tiziano, Piero della Francesca e molti altri. Dopo i recenti restauri è possibile anche visitare i sotterranei del Palazzo con la neviera, la selleria, la lavanderia, la cucina, la stalla ed il bagno del Duca.
Per maggiori informazioni sugli orari e i prezzi clicca QUI

Costruita con l’intenzione di avere “La Città Ideale” come luogo di incontro e dimora degli artisti, Urbino è uno scrigno di arte e storia dove ha sede l’università,tra le più rinomate d’Italia e fondata nel 1506.

Da non perdere la Casa di Raffaello dove l’artista trascorse l’infanzia ed imparò l’arte nella bottega del padre. La dimora ospita mostre temporanee e contiene alcuni quadri originali ed altrettante copie.

L’Oratorio di San Giovanni racchiude un’opera grandiosa dei fratelli Lorenzo e Jacopo Salimbeni da San Severino: il ciclo di affreschi che rappresentano la vita di Cristo e di San Giovanni Battista. Un’opera che lascia senza fiato.

Urbino Oratorio di San Giovanni
Oratorio di San Giovanni

Marche in camper: cosa non perdere a Urbino

Il Duomo di Urbino è una cattedrale in stile neoclassico, costruita in seconda istanza nell’Ottocento e custodisce i dipinti di Federico Barocci. Interessanti le Grotte che durante la Seconda Guerra Mondiale hanno ospitato le opere del Tesoro della Basilica di San Marco a Venezia, per proteggerle dalle bombe e dai tedeschi.

Una città fortificata che si rispetti doveva permettere al Duca di fuggire indisturbato in caso di attacco, ecco che uno dei Bastioni racchiude una scala elicoidale che mette in comunicazione il Palazzo con le Scuderie. Lo stesso bastione ospita, nella parte alta, il Teatro Sanzio e si trova proprio davanti alla facciata del palazzo.

Bastione elicoidale Urbino
Bastione Elicoidale

Dove sostare in camper a Urbino

📍Area Camper
Via Pablo Neruda 6, Urbino (PU)
N 43.733971 E 12.627019
PORTAMI QUI

Attrezzata con camper service, gratuita, distante dal centro 2,5 km.

📍Parcheggio
Piazza Mercatale, 61029 Urbino (PU)
N 43.723913 E 12.634603
PORTAMI QUI

Proprio sotto le mura, a due passi dall’ascensore che porta in centro.
‼️Parcheggio con stalli auto, se si riempisse potreste rimanere bloccati. Meglio arrivare in orari strategici. A pagamento, QUI potete trovare i prezzi.

Lasciata la straordinaria Urbino, prosegue il nostro weekend nelle Marche e ci dirigiamo verso la seconda tappa:

Weekend nelle Marche: Urbania

Conosciuta con il nome di Casteldurante fino al 1636, Urbania ha cambiato nome in onore di Papa Urbano VIII dopo essere stata elevata a città e diocesi.

Urbania sorge in fondo alla valle del fiume Metauro, in una zona ricca di vegetazione, circondata da colline. La particolarità del centro storico è che è circondato sui tre lati da un’ansa del fiume come a volerlo proteggere da ogni eventualità.

Weekend nelle Marche: Urbania
Urbania
Weekend nelle Marche: Urbania
Palazzo Ducale

L’edificio più importante del centro storico è il Palazzo Ducale, simbolo della città, fu utilizzato sia come fortezza che come residenza signorile. Oggi ospita il Museo Civico con una raccolta di ceramiche antiche e contemporanee, una pinacoteca con dipinti di vari artisti marchigiani del XVI e XVII secolo: degna di nota è la Madonna delle Nuvole del Barocci.

Inoltre, è interessante da vedere il Teatro Bramante realizzato sulle basi di un’antica fortezza trecentesca, che ha rappresentato per decenni il centro della vita culturale, musicale e sociale della città.

Il Barco Ducale di Urbania

Situato a 1 km di distanza dal centro, il Barco Ducale è l’imponente residenza di caccia dei duchi di Urbino, immerso in un contesto naturale molto suggestivo. All’interno è presente la settecentesca Chiesa di San Giovanni Battista progettata dal Vanvitelli. Oggi è sede delle attività e dei laboratori di ceramica e artigianato artistico ed è quindi chiuso al pubblico.

Barco Ducale
Barco Ducale

Se vi incuriosiscono le cose un po’ macabre e strambe, entrate nella Chiesa dei Morti, dove potrete vedere delle Mummie di varie persone, in esposizione. La visita è solo guidata e solo per chi non si impressiona troppo.

Weekend nelle Marche: le befane di Urbania

Festa della Befana
Festa della Befana

Urbania è anche famosa per la Festa della Befana che ogni anno si danno appuntamento qui e trasformano la città con manifestazioni a tema, come ad esempio la discesa dalla Torre Campanaria di una befana in volo sulla scopa.

Dove sostare in camper a Urbania

📍Area Camper
Località Porta Parco, Urbania (PU)
N 43.679501 E 12.513100 
PORTAMI QUI

Attrezzata con camper service ed elettricità gratuiti, in zona tranquilla a 1,2 km dal centro.

Weekend nelle Marche: il nostro viaggio prosegue e dopo aver fatto il pieno di cultura ci spostiamo sul mare.

Weekend nelle Marche: Fano

Località di mare marchigiana situata in una delle poche zone pianeggianti della regione, Fano fu un importante centro romano chiamato Fanum Fortunae, come testimoniano i molti reperti archeologici del centro.

Weekend nelle Marche: Fano
Fano

Da non perdere a Fano:

 

  • l’Arco di Augusto, simbolo e principale porta d’accesso alla città
  • Le mura dapprima edificate dai Romani e poi ampliate dai Malatesta che racchiudono il cuore e la storia di Fano
  • Via Flaminia: l’antica strada che metteva in comunicazione Roma e Rimini e passava da Fano entrando proprio dall’Arco di Augusto
  • Palazzo Malatestiano, appartenuto alla famiglia omonima, presenta un lato in stile gotico ed uno rinascimentale. Quando Fano passò allo Stato Pontificio diventò sede del Comune.
  • Cattedrale di Santa Maria Assunta, del XII secolo, elevata a Basilica Minore da Papa Pio XII nel 1953.
Fano
Fano Porta Maggiore
Mura di Fano
Mura di Fano

Lasciato il centro dirigetevi verso il porto per fare la famosa passeggiata dei Trabucchi che porta fino al Faro Verde, queste costruzioni sono sempre interessanti e suggestive.

Trabucchi di Fano
Lungomare dei Trabucchi

Dopo tanto camminare godetevi un po’ il mare bandiera blu, e dal 2016 anche Bandiera Verde per le spiagge a misura di bimbo, i servizi per le neo-mamme e i loro bambini, l’acqua bassa e pulita in riva al mare.

Dove sostare in camper a Fano

📍Area Camper La Baia
Via Fratelli Zuccari 29, Fano (PU)
N 43.836254 E 13.041091 
PORTAMI QUI

Attrezzata con camper service, elettricità, bagni e docce calde, lavatoi stoviglie e panni, wi-fi, noleggio bici e navetta su richiesta, a pochi metri dal mare. Centro storico distante 2 km. Per maggiori info clicca QUI

📍Parcheggio Azzurra
Via Ruggero Ruggeri 14, Fano (PU)
N 43.842332 E 13.031914
PORTAMI QUI

Punto sosta senza servizi, di fronte alla spiaggia libera della Sassonia, senza ombra ma con una vista che merita.

Sulla riviera di levante:

📍Area Camper Il Rospo
Strada Nazionale Adriatica Nord n.43/B
Fano (PU)
N 43.866751 E 12.982530
PORTAMI QUI

Attrezzata con camper service, bagni e docce calde, parco giochi, zona cani, lavatoi stoviglie e panni, molto bella e nuova, tutta automatizzata.
A poca distanza dal mare con sottopasso ferroviario per arrivarci. A circa 2 km dal centro. Maggiori info QUI

 

Camperisti Italiani Premium è la speciale card vantaggi digitale che garantisce l’accesso a moltissime utilità a misura di camperista. Scoprile tutte sul nostro sito cliccando il pulsante qui sotto. L’attivazione è immediata, la durata è di un anno dalla sottoscrizione. 
Il costo: solo 25€ l’anno.

Leggi anche:

Veronica Forlani

Grande appassionata di viaggi e della geografia: potrebbe stare ore a studiare e memorizzare una cartina. L’amore per le vacanze in camper lo condivide con marito e figli anche se tutto è nato nel 1992 con una tendina canadese, un fornello da campeggio e tanti sogni nel cassetto.