Livorno – Golfo Aranci (Olbia) con Sardinia Ferries

Livorno – Golfo Aranci (Olbia)

di Marzia Moro

AMICI CAMPERISTI, un saluto da Marzia Moro.

“Il Viaggio nel Viaggio”

Si, vorrei proprio definirlo così il viaggio a bordo di una delle “Navi Gialle” di Corsica e Sardinia Ferries che ha dato inizio alle nostre meravigliose vacanze.

Perché non si è trattato di un semplice trasferimento ma di un’esperienza speciale, soprattutto se vista e vissuta da un bambino, in questo caso mio figlio Diego.
Sì, voglio proprio farvi rivivere il viaggio straordinario che un bambino può compiere in nave alla scoperta di un mondo galleggiante da cui imparare molte cose, tipo… “come funziona?”, “a cosa serve?”…

Appena parcheggiato il camper in garage c’è subito l’euforia di… “Mamma, guarda il ponte levatoio che si alza! Che Bello! Guarda è quel tecnico con il casco giallo che preme il pulsante!
“Corri mamma, c’è la scala mobile! Sbrigati, andiamo ad esplorare la nave!”

E da questo momento in poi comincia una vera e propria avventura…

Prima tappa la cabina. Non possono mancare i saliscendi sulla scaletta del letto rialzato e qualche salto di gioia nel vedere la vista del mare dalla camera…… sensazione unica!
Proseguiamo con un tour panoramico della nave, visitando i vari ponti e constatando la grande offerta di servizi presente a bordo. Ce n’è per tutti i gusti: bar e chioschi vari, ristorante, self-service e pizzeria… persino le crepes appena fatte (il loro profumo è sempre irresistibile!).

Poi c’è l’immancabile sala giochi e il giocone per l’intrattenimento dei più piccoli.
Si può godere del sole nel solarium e, nel caso, rinfrescarsi in piscina (seppur piccola è sempre un momento di divertimento per i giovani ospiti).
Diego decide di salire sul ponte esterno più alto per vedere il panorama e la nave nella sua interezza e lì incontriamo due addetti alle pulizie in servizio ai quali facciamo i complimenti per il livello di pulizia riscontrato sulla nave. Poi si prestano a fare una simpatica foto ricordo con Diego.

Salutati, mio figlio mi dice: “Mamma, ma sono proprio tante le persone che lavorano su questa nave! Mi piacerebbe andare nella sala macchine per conoscere anche i macchinisti e poi al ponte di comando per vedere come si guida la nave”.
“Beh, nella sala macchina non è proprio possibile andare” rispondo io, “ma per la visita al ponte di comando magari sì”.

Così, su gentile concessione di Sardinia e Corsica Ferries, chiediamo al Commissario di bordo di accompagnarci.
Lo seguiamo con grande emozione ed ecco Diego che varca la porta della Sala Comando…
Il suo volto è estasiato nel vedere la postazione comando piena di pulsanti, leve, monitors, strumentazioni varie e una vista immensa sull’orizzonte davanti a noi. Un momento affascinante anche per noi adulti!
Diamo la mano al Comandante e al Primo Ufficiale che, approfittando della fase di crociera tranquilla, con molta cortesia e passione rispondono alla raffica di domande di un bambino curioso e “assetato” di informazioni.

Dopo questa breve ma intensa visita, ecco arrivata l’ora di pranzo.

Così ci “concediamo” un pranzo di alto livello al ristorante “Dolce Vita” con un’ottima selezione di vini. Consigliatissimo!
In alternativa, si può optare per il ristorante self-service dove i bambini possono soddisfare i loro palati con il ricco Menù bambini e ricevere in regalo la simpatica sacca con i Gadgets di Sardinia Ferries.

Un ultimo giro della nave prima di arrivare a destinazione e la nostra attenzione viene catturata da un poster che illustra e narra la storia del delfino “Goccia” e di tutti i Delfini di Golfo Aranci.
Un’iniziativa di Sardinia Ferries per contribuire a tutelare questa bellissima specie animale promuovendo un turismo responsabile.

Ora siamo proprio arrivati. Un’attenta visione alle manovre di attracco (imperdibili per qualunque bambino) e su sul nostro mitico Camper pronti ad avventurarci attraverso la meravigliosa Sardegna.

Arrivederci “Nave Gialla”, sarai ancora la compagna di viaggio al nostro ritorno!

Ciao a tutti da Marzia Moro, CAMPERISTA ITALIANA.


Condividi questo post