Le Cascate del Reno in camper

Dove Andare Le Idee Ultime notizie
5 Gennaio 2022
di Veronica Forlani
Travel Ambassador

Svizzera in camper: tappa alle Cascate del Reno

Il fascino che esercita l’acqua sulle persone è indiscusso, sia essa sotto forma di lago, fiume o mare, è sempre appagante stare ad osservarla mentre scorre. 

Fiume Reno

Chi mi segue sa che io amo particolarmente i laghi, i colori che assumono in estate e tutto il panorama che li circonda, ma stavolta voglio parlarvi delle cascate che più di tutte mi hanno emozionato: le Cascate del Reno.

Il fiume Reno

Il Reno è uno dei principali fiumi europei e con i suoi 1326 km di lunghezza attraversa ben sei nazioni.

Nasce in Svizzera, attraversa Austria, Liechtenstein, Francia e Germania per poi arrivare nei Paesi Bassi e sfociare nel mare del nord diviso in tre diversi canali.

Fiume Reno

Un giorno vi racconterò anche del nostro viaggio in camper lungo il Reno in Germania, ma adesso mi soffermerò in Svizzera per cercare di descrivervi cosa sono le Cascate del Reno.

Cascate del Reno

Visita alle Cascate del Reno

Durante il nostro tour della Svizzera in camper abbiamo fatto tappa a Neuhausen am Rheinfall, sul confine con la Germania per ammirare le cascate più imponenti d’Europa.

Siamo arrivati nel tardo pomeriggio ma la curiosità era talmente grande che abbiamo deciso di scendere a vederle anche con poca luce.

Sarà stata la suggestione della sera, il forte rumore dell’acqua o il vapore sprigionato nell’aria, ma la potenza del fiume mi ha scossa al punto da avere paura ad attraversare il ponte.

Il piccolo borgo con Castello (Schloss Laufen) che è vicino all’ingresso è molto caratteristico e vi consiglio di farci un giretto.

 

Schloss Laufen
Cascate del Reno, sperone roccioso

Il mattino seguente, fatti i biglietti, ci dirigiamo all’ingresso con tanta curiosità. Il percorso è abbastanza lungo, con molte piattaforme dove fermarsi a scattare foto ed osservare lo scroscio del fiume da diverse angolazioni.

Al centro della cascata è presente uno sperone roccioso che resiste alla forza dirompente ed accoglie i più temerari che, arrivando in barca, hanno il coraggio di salirci e sfidare la natura.

Il percorso porta fino alla base del fiume dove è possibile salire sulla barca che porta dall’altra sponda del fiume, ma noi abbiamo preferito rimanere sul percorso pedonale. Sull’altra sponda è poi possibile salire sulla barca più grande che porta al centro della cascata. Se sceglierete di sostare nell’area camper sarete già sulla sponda giusta per la barca grande.

Cascate del Reno
Barca per le Cascate del Reno

Qui trovate tutte le tipologie di imbarcazioni ed i relativi prezzi.

I ragazzi erano entusiasti ed eccitati e si sono divertiti tantissimo. 
La visita è durata almeno tre ore perché ce la siamo gustata fino in fondo.

Cascate del Reno: informazioni pratiche

Per la visita meglio avere delle scarpe chiuse antiscivolo ed una giacca antipioggia: molti schizzi arrivano con l’aria e vi bagnerete.

 

Sono presenti due punti sosta a seconda di come volete vedere le cascate. Se avete intenzione di prendere la barca che fa il tragitto più lungo vi consiglio di sostare:

📍Area Camper
Nohlstrasse, Neuhausen am Rheinfall
N 47.674123 E 8.608630
PORTAMI QUI
Sulla sponda dove c’è il ristorante e dove partono le imbarcazioni. P 4 

Se invece preferite fare solo il percorso pedonale come noi, potete sostare nel grande parcheggio della biglietteria

📍Parcheggio
Lauferstrasse, Laufen Uhwiesen
N 47.675107 E 8.615670
PORTAMI QUI
Senza servizi, gratuito. P 5

La Svizzera è una delle nazioni che più amo e che spero di poter rivedere presto. 

Premium Card

Visiterai la Svizzera in camper?
Cerca le strutture convenzionate con la nostra Premium Card digitale.
scopri Camperisti Italiani Premium,
“un mondo di vantaggi a misura di camperista”

Veronica Forlani

Grande appassionata di viaggi e della geografia: potrebbe stare ore a studiare e memorizzare una cartina. L’amore per le vacanze in camper lo condivide con marito e figli anche se tutto è nato nel 1992 con una tendina canadese, un fornello da campeggio e tanti sogni nel cassetto.