Da Hoorn a Kampen

Dove Andare
26 Aprile 2021
Da Hoorn a Kampen

Da Hoorn a Kampen

Tappa 10
Hoorn
Zuiderzeemuseum
Enkhuizen
Medemblik e Castello di Radboud


Oggi viaggiamo in camper in Olanda da Hoorn a Kampen

La prima sosta di questa tappa è la bellissima città di Hoorn. Nel Seicento Hoorn rappresentava uno dei più importanti centri della Compagnia olandese delle Indie orientali e si sviluppò fino a diventare una ricchissima città. Diversi monumenti e le chiese ricordano questo importante periodo storico. Le incantevoli case storiche lungo le sponde del lago IJsselmeer si sono ora trasformate in accoglienti negozi e ristoranti.

Hoorn

Tra l’altro, Capo Horn, il punto più a sud del continente americano, prende il suo nome proprio da Hoorn. La grande torre di difesa (Hoofdtoren), risalente al Cinquecento, venne costruita per difendere la città sul lago IJsselmeer. Questo monumento è visitabile e ospita inoltre un ristorante all’ultimo piano. Il mercato del formaggio di Hoorn, che si teneva originariamente durante il Secolo d’Oro, è il più antico d’Olanda. Ha luogo ogni martedì tra la metà di giugno e la fine di agosto sulla piazza Roode Steen, che ospita la De Waag, la pesa pubblica del 1609 che per secoli è servita a pesare il formaggio olandese.
 La Oosterkerk, nei pressi del porto, è la chieda dei pescatori e dei marinai.

Una dei suoi elementi più caratteristici è la banderuola del campanile a forma di nave.
Visitate il Museo Westfries, con oltre 30.000 opere in esposizione, e avrete un quadro dell’epoca in cui Hoorn era un’importante città di marinai.

📌 Sosta camper a Hoorn – Area camper nella zona del porto e a 10 minuti dal centro, in Visserseiland 212. 19€ tutto incluso

 

Un tuffo nel passato

Se ci si vuole fare un’idea di come si viveva nell’Olanda di cent’anni fa, quando non c’era ancora la Afsluitdijk, la diga di sbarramento, dovete assolutamente visitare il Zuiderzeemuseum.
Si trova a soli due chilometri da Enkhuizen ed è una ricostruzione perfetta di un villaggio del secolo scorso, con 140 edifici originali provenienti dalle località circostanti. Edifici smontati e ricomposti qui a formare un villaggio.
Troverete negozi con articoli di artigianato, vedrete come si costruivano le corde, come si preparava il pane, come funziona un mulino olandese, una lavanderia d’epoca e anche un vecchio affumicatoio dove gustare una buona aringa affumicata o un pezzetto di formaggio del Zuiderzee. Potrete vedere alcuni velieri storici.
Dal parcheggio si può andare al museo via mare con un battello il cui prezzo è compreso nel biglietto d’ingresso.

 

La prossima sosta è Enkhuizen, una bella città con caratteristiche case e un porto vecchio dove si possono ammirare numerosi velieri d’epoca.
Nel Seicento, Enkhuizen era una delle città più fiorenti d’Olanda.
Durante il Secolo d’Oro, Enkhuizen contava più abitanti di quelli residenti al giorno d’oggi.
La porta di difesa della città, nota come Drommedaris (del 1540), l’edificio della Pesa pubblica (1559), la chiesa Zuiderkerk e il municipio in stile classico testimoniano la prosperità del passato.
Non va dimenticato l’idilliaco centro storico con i suoi antichi edifici che oggi accolgono bei negozi e accoglienti ristoranti.

Urk

📌 Sosta camper a Enkhuizer – presso il Droompark Enkhuizer Strand – 24 € con tutti I servizi

L’ultima sosta di questa tappa è Medemblik, dove si trovano alcuni mulini e il bel Castello di Radboud, un castello fortificato sull’acqua costruito originariamente alla fine del XIII secolo per volere del conte Fiorenzo V d’Olanda.

 

Tappa 11
La grande Diga Afsluitdijk
Hindeloopen
Urk

Arriverete ora alla grande Diga Afsluitdijk dove è d’obbligo una sosta negli appositi parcheggi in prossimità del monumento dedicato a Cornelis Lely, autore del più grande progetto di bonifica mai intrapreso che ha dato origine alla provincia del Flevoland. 
C’è anche un caffè presso il locale Lunchroom Het Monument, con annessa torre di osservazione. La diga Afsluitdijk, lunga 32 chilometri e costruita tra il 1927 e il 1933, rappresenta uno degli elementi più importanti delle opere volte al recupero dello Zuiderzee, l’ex Mare del Sud. La diga, oltre a offrire protezione contro il rischio di inondazioni, è anche una grande strada veloce che collega le province Frisia e Olanda Settentrionale.

Nel viaggio Da Hoorn a Kampen scopriamo piccoli villaggi.

Il piccolo paesino di Hindeloopen vi accoglie con il suo porticciolo e le sue tipiche case attraversate da viuzze e canali. Hindeloopen è una delle Undici Città della Frisia, nonché una delle destinazioni più belle dell’Olanda. Attualmente il villaggio conta circa 700 abitanti e offre un quadro perfettamente conservato dello stile di vita tradizionale della Frisia. 
Hindeloopen è famosa per essere una delle undici città della gara di pattinaggio su ghiaccio.
Sosta camper Hindeloopen – P gratuito in De Mekúljes, vicino al centro.

Urk è una cittadina di pescatori molto bella, con le sue case basse, dipinte di verde o marrone. Affascinante il faro bianco che domina sul porto. Fate una passeggiata nel centro dell’antico villaggio camminando tra un labirinto di stradine (chiamate ‘ginkies’), gustate pesce fresco o affumicato al porto e osservate le ‘botter’ (antica barca da pesca).

📌  Sosta camper Urk. Bellissima sosta sul porto. 16 € con tuti i servizi. In Burgemeester 5

Tappa 12
Batavia (Lelystad)
Schokland
Kampen

Lelystad ha solo pochi decenni di vita, ma nonostante la giovane età offre numerose opportunità per passare una splendida giornata.
Grazie alla sua posizione in riva all’acqua è ricca di strutture per gli sport acquatici.
Oltre alla possibilità di fare windsurf e andare a vela Lelystad è nota anche per i suoi musei di storia e lo shopping.
Batavialand ti offre l’opportunità di intraprendere un viaggio attraverso 7000 anni di storia olandese.
Presso il cantiere navale puoi ammirare riproduzioni di famose navi della VOC, la Compagnia Olandese delle Indie Orientali, e persino salire a bordo. Al museo di Batavialand potete scoprire la ricca storia riguardante sia il passato che il futuro di quello che un tempo era lo Zuiderzee, o Mare del Sud.

L’outlet village Batavia Stad attira visitatori anche da molto lontano, desiderosi di passare qui una giornata dedicata allo shopping. Aviodrome è un parco divertimenti incentrato sul mondo dell’aviazione.

Castello di Radboud 50

Schokland è un’ex isola dello Zuiderzee, il Mare del Sud, e viene considerata a livello mondiale come il simbolo per eccellenza della lotta dei Paesi Bassi contro l’acqua.
Schokland è stato il primo sito olandese a entrare nel patrimonio mondiale dell’UNESCO.
E’ un Polder, un territorio che è stato prosciugato e si trova sotto il livello del mare, come del resto lo è il 26 percento dell’Olanda. Si possono visitare l’ex porto e il vecchio faro, ormai inutilizzato.

Il viaggio Da Hoorn a Kampen sta per concludersi.

Kampen è una città anseatica che vanta una tradizione secolare nel commercio e nella navigazione. La grande ricchezza del passato è ancora chiaramente visibile nei monumenti magnifici che sorgono nell’antico centro storico. 
Il piccolo centro storico di Kampen conta più di 500 monumenti.

Continua…

 

Questo viaggio in Olanda si compone di più capitoli, che trovi comodamente su questo nostro sito:

PRIMA PARTE: Olanda: da Yerseke a Rotterdam
SECONDA PARTE: Da Delft a Haarlem
TERZA PARTE: Da Amsterdam a Bergen
QUARTA PARTE: Da Hoorna Kampen
QUINTA PARTE: Da Giethoorn a Maastricht

 

 

  • Medemblik

 

 


passa a premiumVisiterai l’Olanda in camper ?
Cerca le strutture convenzionate con la nostra Premium Card digitale. 
scopri Camperisti Italiani Premium,
“un mondo di vantaggi a misura di camperista”

 


 

Franco Parla

Franco Parla, viaggiatore da sempre e camperista dal 1991. Numerose le località visitate in lunghi viaggi in camper, prevalentemente in solitaria con la moglie Franca. Dal Marocco a Capo Nord, dalla Siria alla Russia, dalla Giordania alla Turchia. Tutta l'Europa e, naturalmente, l'Italia.