Corinaldo

Dove Andare Ultime notizie
18 Maggio 2021
corinaldo

Corinaldo
Una destinazione di qualità per i turisti itineranti.

Corinaldo è un borgo dal fascino senza tempo, immerso nel paesaggio collinare marchigiano, nell’immediato entroterra di Senigallia, provincia di Ancona.

La città, che ha ricevuto da qualche anno la targa di Comune Amico del Turismo Itinerante, ha appena ottenuto un nuovo riconoscimento: la Bandiera Gialla di A.C.T.Italia. Si tratta di un marchio di qualità destinato a località che offrono accoglienza e servizi a favore del “turismo del movimento”, in particolar modo quelle minori dell’entroterra.
La città, grazie alla sua Area Sosta in Via Pecciameglio, può ospitare nelle migliori condizioni i turisti in camper, in uno spazio ben curato e con tutti i servizi per i loro mezzi. L’area, circondata dal verde, con ampi panorami sul paesaggio rurale marchigiano, è ad appena 300 metri dal borgo storico di Corinaldo che può essere raggiunto con una breve camminata.

PORTA-S-MARIA-MERCATO

Amica dei turisti.

Quindi è semplice per i turisti itineranti immergersi nella magia di un luogo che può vantare anche diversi altri riconoscimenti di qualità turistica, infatti Corinaldo è uno Borghi più Belli d’Italia e Destinazione Europea d’Eccellenza. La città è anche la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.
Una visita nel borgo di Corinaldo è un’esperienza apprezzata e condivisa da tantissimi viaggiatori in camper. Per entrare nel borgo l’ingresso più suggestivo è attraverso la monumentale porta di Santa Maria del Mercato, un complesso difensivo composto da due blocchi di epoche diverse, all’esterno la scenografica porta di accesso inserita nel baluardo poligonale del 1400; attraversata la prima porta si attraversa l’arco ogivale trecentesco che immette nella zona più scenografica del Centro Storico.

La porta.

La porta si trova ad appena 10 minuti a piedi dall’Area Sosta.
Di fronte al visitatore si eleva la spettacolare scalinata detta La Piaggia, che con i suoi cento gradini conduce fino al cuore del borgo sotto l’elegante mole dell’ex Convento degli Agostiniani (XVIII sec.). Ma prima di arrivare in cima alla scalinata è d’obbligo una sosta al Pozzo della Polenta, luogo caratteristico al quale è legata una delle più divertenti storielle del luogo.

Curiosità locali.

A fianco del Pozzo, si trova un suggestivo vicolo che conduce, in pochi passi, all’altrettanto caratteristica Casa di Scuretto ennesimo esempio della bizzarria locale. Proprio di fronte alla casa si trova un altro angolo da non perdere: il Giardino dell’amore. Uno spazio raccolto arredato con una panchina sulla quale farsi un selfie romantico e con alcuni cubi sui quali si possono leggere poesie d’amore di autori locali oppure di grandi poeti internazionali.
Se si prosegue sulla scalinata a fianco si giunge a Via del Corso, cuore del borgo. Qui è possibile fare un salto presso l’Ufficio IAT-Tipica dove, oltre a trovare materiali e informazioni turistiche, è possibile acquistare i prodotti enogastronomici delle aziende del territorio.

Il centro di Corinaldo:

è uno scrigno di bellezze, tra vicoli, piazzette, palazzi e chiese. Su Via del Corso, a fianco dell’elegante mole dell’ex convento degli Agostiniani, una scaletta sale al Santuario dedicato a Santa Maria Goretti, luogo simbolo della spiritualità corinaldese.

Con la statua lignea di S. Maria Goretti e una reliquia della santa in un’urna in argento, nella cantoria sopra l’ingresso si trova un prezioso organo, opera di Gaetano Antonio Callido (1767).

Da qui si può proseguire verso la scenografica Piazza Il Terreno e poi Piazza del Cassero. Questa è incorniciata dalle scenografiche facciate delle chiese del Suffragio e della Madonna Addolorata.

Scendendo da Via del Bargello si può uscire dalla cinta muraria ed entrare nella Collegiata di San Francesco per ammirare i tre dipinti di Claudio Ridolfi e il crocifisso ligneo del 1575. A circa due chilometri dal centro storico è possibile visitare la casa natale di Santa Maria Goretti.

SCALINATA-PIAGGIA-1

La storia.

Chi ama la storia e le fortificazioni medioevali e rinascimentali può godere della cinta muraria della città che è un vero catalogo di architettura difensiva. Oltre la Porta di Santa Maria del Mercato, è da vedere la Torre dello Sperone (XV sec.).

Consigliamo anche una visita a Porta San Giovanni (XIV/XV sec.) e Porta Nova (XV sec.). Altri interessanti manufatti difensivi sono la Torre del Mangano, la Torre del Calcinaro e quella dello Scorticatore.

Outdoor.

Chi vuole fare un’esperienza outdoor può percorrere uno o più degli itinerari ciclo-pedonali di Corinaldo, presentati da una piccola cartoguida e da un’app. Grazie a questi percorsi si può scoprire il suggestivo paesaggio rurale marchigiano e raggiungere mete interessanti quali la Chiesa di Santa Maria in Portuno. Visitate la sua piccola area archeologica oppure l’Antico Mulino Patregnani oggi museo degli antichi mestieri.

Il borgo offre anche tante possibilità di gustare piatti tipici e specialità gastronomiche nei suoi ristoranti e trattorie.
Tutte le informazioni per una visita a Corinaldo si possono trovare sul sito www.corinaldoturismo.it oppure contattando l’Ufficio IAT Comunale al numero di telefono 0717978636 o alla mail iat1@corinaldo.it

 

 

—————————————————————————————————————————————–

Area Sosta Camper Corinaldo

  • L’area dispone di 14 piazzole su mattoni drenanti, delimitate e ognuna con allaccio 220V/15A, tutta l’area è illuminata.
  • Disponibile un’area con tavoli in legno, barbecue e fontana.
  • Rifornimento acqua potabile, area di servizio per scarico pozzetto, servizio di raccolta rifiuti.
  • Animali ammessi.
  • L’area camper è coperta da un servizio WiFi gratuito – rete WiFi4EU.
  • L’area è aperta tutto l’anno e non è necessaria la prenotazione per l’accesso.
  • La sosta è gratuita con permanenza massima di 48 ore.
  • Nelle vicinanze i campi da tennis comunali e negozi: macelleria, fornaio, alimentari e supermercato.

Area Camper Corinaldo (AN) – Via Pecciameglio

GPS
N 43.64621, E 13.04885
N 43°38’46”, E 13°02’56”

Visiterai le Marche in camper ?
Cerca le strutture convenzionate con la nostra Premium Card digitale.
scopri Camperisti Italiani Premium,
“un mondo di vantaggi a misura di camperista”

Grazie al Comune di Corinaldo.

Marzia Moro

Marzia Moro, camperista dal 2005, segue tutti gli aspetti commerciali dei portali e del marchio camperisti italiani.