Carinzia

Dove Andare
10 Maggio 2019

Carinzia

di Valentina e Lorenzo

AMICI CAMPERISTI, un saluto da Valentina e Lorenzo.

Da tanto tempo sognavamo un viaggio che ci portasse alla scoperta di uno dei luoghi più magici da visitare sulle Alpi.
Vogliamo raccontarvi il nostro viaggio nel sud dell’Austria, più precisamente in Carinzia, e con l’occasione mettervi a disposizione tutte le esperienze fatte e quelle che ci siamo ripromessi di fare tornando presto tra queste splendide valli.

Dovete sapere che per chi sceglie la Carinzia, le soluzioni per trascorrere una splendida vacanza sono tantissime:
Nella soleggiata Austria del sud, le attività sportive e le esperienze naturali a misura di famiglia sono semplicemente la norma.
Qui i genitori si divertono tanto quanto i propri figli, e anche i bambini più irrequieti non si annoiano nemmeno per un secondo.

⭕️STRUTTURE
Cari amici camperisti, sappiate che in Carinzia ci sono oltre 100 campeggi e ne trovate per tutti i gusti:
sulla riva di un lago, ai piedi delle Alpi, sulle romantiche sponde dei fiumi o in una fattoria agrituristica.
Noi siamo stati splendidamente al Camping Ossiacher See, uno dei 24 campeggi che ha ottenuto l’ambito marchio di qualità della Carinzia ( e si vede: piazzole comodissime, pulizia, servizi e cortesia del personale )

⭕️ALCUNE DELLE NUMEROSE ATTIVITÀ PER LA FAMIGLIA:
– Abbiamo visitato la gola Tscheppaschlucht, dove nella palestra di roccia o attraversando a piedi la gola, si vivono emozioni che rimangono a lungo nella memoria.
– Divertenti e sfacciati, 160 macachi giapponesi intrattengono e incuriosiscono i visitatori all’Affenberg, il monte delle scimmie presso il castello di Landskron.
-Al rettilario Happ di Klagenfurt è opportuno tenere maggiore distanza: qui ci si trova a tu per tu con alcuni fra gli animali più pericolosi del mondo: il pesce piranha, il pitone reticolato, la tarantola.
– Al parco avventura sul lago Ossiacher See c’è “Fly-Line”, un percorso sospeso nel bosco dove i bambini (ma anche i genitori o un genitore e un figlio in tandem) volano quasi senza rumore attraverso una gola boscosa: esperienza incredibile!
– Sui monti della Carinzia ci sono diverse piste di bob su rotaia (Sommerrodelbahn), e noi abbiamo visitato la “Pendolino” a Nassfeld/Pramollo: ben due chilometri di discesa.
Sul lago Ossiacher See c’è una pista con due rotaie parallele su cui si possono fare vere e proprie gare di bob su rotaia. Se poi volete provarle tutte, cercate anche la pista Nocky-Flitzer al passo Turracher Höhe ( nota anche come “ottovolante delle Alpi” ) e di Klippitztörl, con le sue curve paraboliche, sottopassaggi e ponti. Vi divertirete come matti!

⚠️NON DIMENTICATE che potete vivere tutte queste esperienze utilizzando la Kärnten Card, la tessera speciale che consente di vivere tante emozionanti esperienze grazie all’accesso libero e illimitato in oltre 100 mete turistiche in Carinzia, ( alla fine è molto conveniente )
Questa tessera offre inoltre sconti in oltre 60 strutture convenzionate ed è valida dal 5 aprile al 27 ottobre 2019.
Eccovi il link www.kaerntencard.at
per sapere tutto.

⭕️PER CHI AMA LA BICICLETTA?, c’è solo l’imbarazzo della scelta:
Fate come noi, regalatevi un viaggio sulla ciclabile della Drava – Drauradweg: ( noi le bici le abbiamo noleggiate sul posto, il servizio è comodissimo )
Questo percorso a 5 stelle offre viste e panorami mozzafiato e noi ci abbiamo lasciato il cuore.
Un consiglio: da Villach per Rosegg (c’è il giardino zoologico Rosegg) fermatevi anche a Feistritz im Rosental (c’è il centro per il tempo libero Wahaha) e magari visitate Ferlach, la città degli armaioli: merita!
Fidatevi: dopo una pedalata di oltre 30 km non sentirete comunque la stanchezza e sarà difficile non voler ripetere l’esperienza.

⭕️PER I TEMERARI DELLA BICI
Se non temete i chilometri e le distanze non sono un problema, allora vi consigliamo il Gran Tour dei laghi della Carinzia: il Tour è lungo 340 chilometri, ha la forma di un doppio anello ed è nato da un progetto condiviso da cinque destinazioni carinziane:
Ci sono ottime offerte forfait per cicloturisti che vanno alla scoperta di questo splendido Gran Tour dei laghi, vi giriamo i link per maggiori informazioni e per le mappe :
www.kaernten-radreisen.at/…/kaerntner-seenbiken-neu-kopie-2/

⭕️PER I CAMPERISTI SPORTIVI
Potete pagaiare? lungo la via d’acqua della Drava, il fiume più grande e più lungo della Carinzia.
Oltre ai ciclisti lungo la ciclabile, il fiume come area ricreativa entusiasma un numero sempre maggiore di canoisti in kayak o in canoa canadese, e persino diversi appassionati di “stand-up-paddling”.
Vi giriamo il link per tutte le informazioni:
www.draupaddelweg.com

⭕️SE INVECE SIETE CAMPERISTI GOLOSI e AMANTI DEL BUON CIBO?
gustatevi tutto il sapore della Carinzia.
Noi abbiamo assaggiato i tortelloni carinziani “Kärntner Käsnudel” ( buonissimi ), la focaccia dolce “Reindling” e la “Kärntner Låxn” (“è una specie di salmone carinziano”)
Il tutto ovviamente accompagnato da un buon bicchiere di vino dalle aziende vinicole della zona.
Noi possiamo dire di aver soddisfatto il palato e gli occhi, decisamente!

Gustatevi la galleria fotografica e se avete domande… noi ci siamo!

PS: visitate www.carinzia.at per saperne ancora di più!

Buoni km a tutti da Valentina e Lorenzo, CAMPERISTI ITALIANI.


 

Valentina e Lorenzo

Valentina e Lorenzo, giovani amanti dei viaggi all'avventura, si scoprono camperisti un po' per l'incapacità di pianificare qualsiasi viaggio oltre le 24 ore e un po' per il bisogno di godere di qualsiasi spettacolo della natura a non meno di 50 mt di distanza.