Basilicata in Camper

Dove Andare Le Idee Ultime notizie
11 Aprile 2022
Basilicata in camper idee

SOMMARIO

Basilicata in Camper: idea weekend tra la costa e l'entroterra

Terra di mare e montagna, di borghi adagiati come fili d’erba su di un prato e di spiagge dal mare color del cielo, nei pomeriggi d’estate. Questo e molto altro è la Basilicata, baciata da due mari e inasprita dalle Dolomiti Lucane e dai rilievi del Parco del Pollino.

Basilicata in camper

Con questo breve itinerario in camper vorrei portarvi a scoprire la Costa Tirrenica del golfo di Policastro con Maratea e le sue chiese, la Spiaggia Nera, la Grotta delle Meraviglie e molto altro.

Basilicata in camper: Maratea

Unico comune della Basilicata ad essere affacciato sul Mar Tirreno, Maratea è la punta di diamante di questo splendido tratto di costa, dove si alternano calette sabbiose e falesie a picco sul mare.

Maratea è famosa per le 44 chiese che racchiude nel centro storico, arroccato sul promontorio, dal quale è facile trovare scorci interessanti per gustarsi una bella vista verso il mare. Il borgo è un intricarsi di viuzze strette, case con loggiati e portici e appunto le molte chiese, tra le quali spicca la Chiesa Madre di Santa Maria Maggiore, edificata nel 1505 sui resti (ancora visibili) della chiesa preesistente.

Particolarità di questa è l’assenza della facciata e sulla piazza si affaccia la parte laterale dell’edificio.

Maratea Centro Storico
Maratea Centro Storico

Basilicata in camper: Visitare il Cristo Redentore

 

Dall’alto del Monte San Biagio, la statua del Cristo Redentore domina e protegge tutta la baia che da lassù si apre in un panorama straordinario.

Per raggiungere la statua è presente un sentiero pedonale che parte dal centro storico di Maratea, oppure si può salire in camper fino al parcheggio e poi ci si può avvalere della navetta che porta fino alla statua. 


Coordinate del parcheggio: N 39.987512 E 15.726091 
a pagamento, sosta solo per la durata della visita.

Maratea: la Grotta delle Meraviglie

Scoperta per caso, come avviene spesso in questi casi, la Grotta delle Meraviglie è la cavità visitabile più piccola d’Italia. Si trova sulla strada panoramica che porta verso la Calabria e la sua visita dura solo mezz’ora ma è molto suggestiva.

Per maggiori info cliccare QUI

Grotta delle Meraviglie

Le spiagge più belle di Maratea

  1. Acquafredda, una delle più grandi ed attrezzate della zona
  2. Fiumicello, rinomata e molto frequentata, in zona si trovano le grotte omonime
  3. Cala Jannita o spiaggia Nera, chiamata così per via della sabbia scura che la caratterizza, è immersa nella vegetazione ed è molto amata dai turisti
  4. Castrocucco, Spiaggia della Gnola, è la più grande ed ampia di Maratea con la sua sabbia fine e gli ampi spazi.
  5. spiaggia di Marizza, piccola ma che ospita una sorgente d’acqua dolce.

Maratea: non solo mare

Per chi ama i rilievi ed il trekking, in zona sono presenti diversi sentieri nella Valle del Noce, il fiume che separa la Basilicata dalla Calabria.

Sono inoltre possibili le arrampicate lungo la falesia Capo la Grotta e quella di San Biagio, mentre gli amanti dei cavalli possono avvalersi del maneggio in località Trecchina che propone escursioni in zona.

Scopri i sentieri cliccando QUI

Trekking sul Monte Crivo

Dove sostare in camper a Maratea

📌Punto Sosta
Via Sopra la Grotta, Maratea (PZ)
N 39.995950 E 15.722600
PORTAMI QUI
Parcheggio auto ampio, parzialmente a pagamento, senza servizi, vicino al centro storico. Il secondo e quarto sabato del mese occupato dal mercato rionale.

📍Parcheggio Chiosco Bar Riva Riva
Via del Mare, Castrocucco di Maratea (PZ)
N 39.929160 E 15.754440
PORTAMI QUI
Attrezzato con camper service ed elettricità. Minimarket a 200 metri, centro a 8,5 km.

📍Area Camper Balai Beach Club
Spiaggia d’a Gnola, Castrocucco di Maratea (PZ)
N 39.928400 E 15.754100
PORTAMI QUI
Area Camper con circa 70 posti, allacciamento elettrico (su richiesta), carico acqua potabile, scarico cassetta WC, NO scarico acque grigie.

Docce esterne a pagamento.

Basilicata in camper: il Lago Sirino

Grazioso specchio d’acqua ai piedi del Monte omonimo, il Lago Sirino è quello che resta di un precedente lago molto più grande, che occupava la Valle del Noce ed arrivava fino a Lauria.

Il perimetro ha un sentiero percorribile a piedi e dotato di panchine, mentre nelle vicinanze è interessante la Chiesa della Santa Famiglia che si festeggia il 14 Agosto.

Lago Sirino

Per le famiglie è presente un’area pic-nic ed un parco giochi, per rendere piacevole un pomeriggio di relax.

Da non perdere anche il piccolo borgo di Nemoli con le sue case e i palazzi settecenteschi.

 

 

Tra i prodotti tipici segnalo la Polenta di Nemoli inserita nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT) della regione Basilicata.

Polenta di Nemoli

Dove sostare in camper al lago Sirino

📍Area Camper Sirino
Via D. di Lascio 19, Nemoli (PZ)
N 40.093283 E 15.805722
PORTAMI QUI
Gratuita, attrezzata con camper service ed elettricità (a pagamento) 8 stalli, vicina al lago Sirino. Parco giochi per bimbi, possibili passeggiate, ristoranti e generi alimentari nelle immediate vicinanze.
Attenzione: con i camper che hanno un discreto sbalzo è consigliabile utilizzare l’entrata/uscita a monte.

Premium Card

Camperisti Italiani Premium è la speciale card vantaggi digitale che garantisce l’accesso a moltissime utilità a misura di camperista. Scoprile tutte sul nostro sito cliccando il pulsante qui sotto. L’attivazione è immediata, la durata è di un anno dalla sottoscrizione. 
Il costo: solo 25€ l’anno.

Marzia Moro

Marzia Moro, camperista dal 2005 e da sempre viaggiatrice incallita. Ama scoprire quante più cose possibili che riguardano un territorio: usi, abitudini, folklore così come adora l'artigianato locale e i prodotti tipici. Co-fondatrice della piattaforma Camperisti Italiani, tra le tante cose segue tutti gli aspetti commerciali dei portali e del marchio.