La Repubblica di Saugeais

Cosa Fare
12 Dicembre 2020

La Repubblica di Saugeais.

AMICI CAMPERISTI, un saluto da Franco Parla.

A volte girando in camper capita di imbattersi in alcune curiosità del tutto inaspettate. Nel 2000 eravamo in Francia e precisamente nella regione della Franche Comté. Una zona verdissima situata nelle montagne e nelle foreste del Jura. Nei pressi di Morteau si trova uno dei più famosi tuyés, il Tuyé du Papy Gaby. Il tuyé è una fattoria con un grande affumicatoio dove, da generazioni, carni e salumi salumi vengono affumicati e preparati alla conservazione secondo le tradizioni ancestrali del Jura. Nell’imponente braciere vengono fatti bruciare a fuoco lento rami di abete rosso del Jura. Una perenne nuvola aromatizzata si espande in tutta la grande stanza, avvolgendo e affumicando una certa quantità di prosciutti, pancette, filetti di maiale, salsicce e altre prelibatezze che sono appese sopra travi di legno a più piani. Altri insaccati vengono preparati sotto cenere. Il colpo d’occhio è eccezionale.


Ma per fare questa visita bisogna prima passare da una dogana! Una dogana? Ma non siamo in Francia?
No, cioè sì… però qui si entra in una micronazione sconosciuta alla maggior parte delle persone: La Repubblica di Saugeais. 
La Repubblica di Saugeais è stata fondata nel 1947 in Francia, da Georges Pourchet. La Repubblica è composta da 11 comuni. La capitale è Montbenoît. La Repubblica esiste veramente, nata un po’ per scherzo e un po’ per raccogliere fondi e restaurare la magnifica abbazia medievale di Montbenoît. Ovviamente è un’attrazione turistica per adulti e bambini, tanto è vero che il tour prosegue passando davanti a degli “automi” che rappresentano Papy Gaby (che canta l’inno nazionale della Repubblica di Saugeais) e quello della signora Pourchet (ex Presidente della Repubblica di Saugeais) che, vi consegnerà il lasciapassare per proseguire ed accedere così alla degustazione di prodotti locali. Ovviamente è impossibile lasciare questo posto senza aver acquistato qualche ottimo prodotto affumicato nel Tuyé di Papy Gaby.
Una visita simpatica e golosa per camperisti curiosi!


Visiti questi luoghi? Cerca le strutture convenzionate con la nostra Premium Card digitale.
www.camperisti-italiani.com/passa-a-premium

Nel frattempo, buone feste a tutti da Franco Parla, CAMPERISTA ITALIANO

Franco Parla

Viaggiatore da sempre e camperista dal 1991. Numerose le località visitate in lunghi viaggi in camper, prevalentemente in solitaria con la moglie Franca. Dal Marocco a Capo Nord, dalla Siria alla Russia, dalla Giordania alla Turchia. Tutta l'Europa e, naturalmente, l'Italia.